Top

Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è il sistema che consente di inviare e-mail con valore legale equiparato ad un fax o ad una raccomandata con ricevuta di ritorno.

Oltre ad attestare data ed ora di invio, e ricezione dei messaggi, la PEC è in grado di garantire la certezza del contenuto non rendendo possibili modifiche al messaggio, sia per quanto riguarda i contenuti che eventuali allegati.

Ciò che rende la trasmissione PEC valida agli effetti di legge, sono le ricevute elettroniche che i Gestori PEC emettono, certificando quanto segue:

  • l’avvenuto invio di un documento informatico da parte del mittente;
  • l’avvenuta ricezione dello stesso documento da parte del destinatario;
  • i riferimenti temporali della trasmissione.

Tutte le società di persone, di capitale e le cooperative devono comunicare al Registro imprese il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata. L’indirizzo PEC può pertanto essere usato per le comunicazioni e notificazioni con pieno valore legale di atti e documenti nella corrispondenza tra le società, la Pubblica Amministrazione e i professionisti

Il Decreto Legge 29 Novembre 2008, n.185, poi convertito in legge con modifiche (Legge 28 Gennaio 2009, n. 2) stabilisce l’obbligatorietà dell’utilizzo della PEC per alcuni soggetti, nei rapporti con/tra Pubblica Amministrazione e aziende.

In particolare la legge stabilisce che “le imprese costituite in forma societaria sono tenute a indicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata nella domanda di iscrizione al registro delle imprese o analogo indirizzo di posta elettronica basato su tecnologie che certifichino data e ora dell’invio e della ricezione delle comunicazioni e l’integrita’ del contenuto delle stesse, garantendo l’interoperabilita’ con analoghi sistemi internazionali. Entro tre anni dalla data di entrata in vigore del presente decreto tutte le imprese, gia’ costituite in forma societaria alla medesima data di entrata in vigore, comunicano al registro delle imprese l’indirizzo di posta elettronica certificata”

Il Decreto Legge 18/10/2012, n.179, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale in data 19/10/2012, estende anche alle ditte individuali l’obbligo di deposito dell’indirizzo pec presso il Registro Imprese. Tale obbligo è valido per tutte le nuove iscrizioni al Registro Imprese, a partire dal 20/10/2012. Per quanto invece riguarda le imprese individuali già iscritte al Registro Imprese, l’obbligo di deposito scatterà a partire dal 31/12/2013.


Se necessiti una PEC o maggiori informazioni su questo servizio non esitare a contattarci.