Top

Traduzioni certificate ed asseverate

Traduzioni certificate ed asseverate

Sempre più frequentemente viene chiesto a privati ed aziende di produrre traduzioni ufficiali (ovvero certificate) di atti o documenti.

Verbale-di-giuramento-di-traduzione

Per poter avere valore legale, le traduzioni devono essere sottoposte ad asseverazione, ovvero sottoposte a giuramento da parte del traduttore che le ha eseguite.

Con il verbale di asseverazione il traduttore attesta ufficialmente, ovvero “giura”, la corrispondenza del testo tradotto con quanto presente nel testo originale. Firmando il verbale di giuramento, che avviene di fronte alla Cancelleria del Tribunale o di fronte ad un Notaio, si assume la responsabilità legale di quanto tradotto.

Il traduttore appone la propria firma sul verbale di giuramento in presenza del cancelliere, il quale, a sua volta apporrà timbro e firma.

A seguito dell’asseverazione, la traduzione potrà essere autenticata presso la Procura della Repubblica ai fini della legalizzazione consolare o ai fini dell’apposizione dell’apostille.